Le promesse del Cuore Castissimo di San Giuseppe

Nel corso degli anni, in diversi messaggi, San Giuseppe ha comunicato le promesse del suo Cuore Castissimo

  1. Prometto a tutti coloro che onoreranno questo mio cuore castissimo e compiranno qui in terra opere buone in favore dei più bisognosi, principalmente degli infermi e dei moribondi, per i quali io sono conforto e protettore, di ricevere nell'ultimo momento della loro vita la grazia di una buona morte. (2 marzo 1998)
  2. Prometto a tutti i fedeli che onoreranno questo mio Cuore castissimo con fede e amore, la grazia di vivere la santa purezza dell'anima e del corpo e la forza e i mezzi necessari per vincere tutti gli attacchi e le tentazioni del demonio. Io stesso li proteggerò come mia parte preziosa. Questa grazia non è destinata solo a coloro che onoreranno questo mio cuore, ma anche a tutti i loro familiari che avessero bisogno dell'aiuto divino. ( 3 marzo 1998)
  3. Prometto di chiedere dinanzi a Lui per tutti coloro che ricorreranno a me, onorando questo mio cuore, la grazia di poter risolvere i problemi più difficili e le necessità più urgenti, che agli occhi degli uomini sembrano impossibili da risolvere, ma che per la mia intercessione presso Dio diventeranno possibili. (4 marzo 1998)
  4. Prometto a tutti coloro che avranno fiducia in questo mio cuore puro e casto, onorandolo devotamente, la grazia di essere consolati da me nelle loro maggiori afflizioni dell'anima e nel pericolo della condanna, quando per disgrazia perdessero la grazia divina a causa dei loro gravi peccati. ( 5 marzo 1998)
  5. Comunica a tutti coloro che onoreranno questo mio cuore e avranno piena fiducia in me e nella mia intercessione, la promessa che non saranno abbandonati nelle difficoltà e prove della vita perché chiederò al Signore che li aiuti con la sua Provvidenza divina nei problemi tanto materiali,  quanto spirituali. (6 marzo 198)
  6. I padri e le madri che si consacreranno al mio cuore, con le loro famiglie, avranno il mio aiuto tanto nelle loro afflizioni e problemi, quanto nell'allevare ed educare i loro figli, poiché così come io ho allevato il Figlio dell'Altissimo nelle sue Sante Leggi Divine1, così aiuterò tutti i padri e le madri, che consacreranno i loro figli a me, ad allevarli nell'amore e nelle Sante Leggi di Dio, affinché essi trovino il cammino sicuro della salvezza. (6 marzo 1988)
  7. Figlio mio, comunica a tutti coloro che onoreranno questo mio cuore castissimo, che riceveranno la grazia della mia protezione da tutti i mali e pericoli. Coloro che si affideranno a me non saranno abbattuti dalle disgrazie, dalle guerre, dalla fame, dalle pesti e altre calamità, ma avranno il mio cuore come sicuro rifugio di protezione. Qui nel mio cuore tutti saranno protetti contro la Giustizia Divina nei giorni che verranno, poiché coloro che si consacreranno al mio cuore, onorandolo, saranno guardati da mio figlio Gesù con occhi di misericordia, poiché Gesù spargerà il suo amore e porterà alla gloria del Suo regno tutti coloro che io metterò dentro il mio cuore. ( 7 marzo 1998)
  8. Mio caro figlio, tutti coloro che diffonderanno la devozione al mio cuore e la praticheranno con amore e con il cuore, abbiano la certezza di avere i loro nomi impressi in esso, come la croce del mio figlio Gesù e la M di Maria sono impressi in forma di piaghe. Questo vale anche per tutti i sacerdoti, poiché io li amo con predilezione. I sacerdoti che avranno devozione al mio cuore e la diffonderanno, avranno la grazia concessa da Dio di toccare i cuori più induriti e di convertire i peccatori più ostinati. ( 8 marzo 1998)
  9. (La Vergine Maria:)Il Padre Eterno in questa notte mi permette di rivelarvi la promessa del Mio Cuore Immacolato per tutti coloro che onoreranno devotamente e avranno amore per il cuore del Mio sposo Giuseppe. Figlio mio, dì a tutti coloro che onoreranno il suo cuore castissimo che saranno beneficiati della mia presenza materna nella loro vita in un modo speciale, perché Io starò al fianco di ogni mio figlio e di ogni mia figlia, aiutandoli e confortandoli con il mio Cuore di Madre, come Io, ho aiutato e confortato il Mio Sposo castissimo Giuseppe in questo mondo. E per tutto ciò che chiederanno al mio Cuore con fiducia, prometto di intercedere davanti al Padre Eterno, al Mio Divino Figlio Gesù e allo Spirito Santo, ottenendo dal Signore la grazia di giungere alla perfetta santità e di imitare il Mio sposo Giuseppe nelle virtù, giungendo così alla perfezione dell'amore come Egli l'ha vissuto. ( 9 marzo 1998)
  10. (Nostro Signore Gesù:) figlio mio, tutti coloro che onoreranno il cuore castissimo del mio padre verginale Giuseppe, riceveranno la grazia nell'ultimo giorno della loro vita, nell'ora della loro morte, di vincere gli inganni del nemico della salvezza, ottenendo la vittoria e la ricompensa meritate nel Regno del mio Padre Celeste. Coloro che onoreranno devotamente questo cuore castissimo in questo mondo, abbiano la certezza di ricevere una grande gloria in Cielo, grazia che non sarà concessa a coloro che non lo onoreranno come Io chiedo. Le anime devote del mio padre verginale Giuseppe beneficeranno della visione beatifica della Santissima Trinità e avranno una profonda conoscenza del Dio Uno e Trino, il tre volte Santo. Nel Regno dei Cieli godranno anche della presenza della mia Madre Celeste e del mio padre verginale Giuseppe, come delle mie meraviglie celesti riservate a tutte loro dall'eternità. Queste anime saranno care alla Santissima Trinità e alla Madre mia, Maria Santissima e circonderanno il cuore castissimo del mio padre verginale Giuseppe, come i più bei gigli. Questa è la Mia Grande Promessa per tutti gli uomini del mondo intero devoti del mio padre verginale Giuseppe. (  10 Marzo 1998 )

Please publish modules in offcanvas position.