Intronizzazione dei Tre Sacri Cuori

CONSACRAZIONE DELLE FAMIGLIE  AI TRE SACRI CUORI DI GESU', MARIA E GIUSEPPE

L'intronizzazione dei Tre Sacri Cuori è un insediamento dell'amore divino nel focolare. Consiste nell'esplicita promessa di ciascun componente della famiglia di vivere il Vangelo e avere Gesù Cristo come Signore e Re, vivere l'obbedienza alle leggi di Dio nella fede speranza e carità.
    Per ricordare la presenza permanente dei tre Sacri Cuori uniti, nella famiglia si ponga una Sua immagine in un posto di onore nella casa. Nell'immagine sarà raffigurato il Cuore visibile come simbolo dell'amore. È il segno che ci ricorda l'amore che Gesù, Maria e Giuseppe hanno per noi e che dobbiamo testimoniare al mondo con la vita d'amore in famiglia.
    Tuttavia, non si limiti ad essere un rito. È necessario che questo gesto sia espressione decisa di vivere il Vangelo, di compiere le promesse battesimali, della cresima e del matrimonio; di amare Dio sopra ogni cosa e amare il prossimo come amò Gesù.
    La fede sia vissuta in modo consapevole e le persone siano aperte alla comunità superando l'egoismo e ogni peccato e creino  un ambiente famigliare dove regna l'amore di Dio che guida  ai valori eterni. Ambiente dove si coltiva la fede, la preghiera e si viva la domenica come giorno del Signore.
    L'intronizzazione intesa e vissuta così sarà certamente un mezzo per salvare la famiglia e la società.

PREPARAZIONE

Si prenda l'immagine dei Tre Sacri Cuori, può essere  una stampa, un dipinto o  una statua. Si legga un brano del Vangelo scelto con cura, dopo di che il sacerdote o l'incaricato ricordi ai presenti:

  • il significato dell'intronizzazione,
  • l'importanza della vita cristiana per la famiglia che si consacra,
  • le benedizioni speciali che la famiglia riceverà.

BENEDIZIONE DELL' IMMAGINE

Il nostro aiuto è nel nome del Signore.
Egli ha fatto cielo e terra.
Il Signore sia con voi.
Egli è in mezzo a noi.

Preghiamo: Dio eterno e onnipotente, vi chiediamo di accettare questa immagine dei tre Sacri Cuori perché alla sua vista possiamo meditare e imitarne gli esempi e le virtù. Vi chiediamo di benedire questa immagine fatta per ricordare ed onorare il Sacratissimo Cuore del vostro unigenito Figlio e nostro Signore Gesù Cristo,  l’Immacolato Cuore di Maria e il Castissimo Cuore di San Giuseppe. Concedete che tutti coloro che davanti a questa immagine intendono venerare e glorificare i tre Sacri Cuori, per i Loro meriti e la Loro intercessione, ottengano ora la grazia e in futuro la gloria eterna. In nome di Cristo Nostro Signore. Amen.

Il sacerdote asperge con l'acqua benedetta l'immagine e tutti i presenti a voce alta recitano il Credo.

SUPPLICA

In ginocchio

    Amorosissimo Gesù, degnatevi, insieme alla vostra Madre dolcissima ed al vostro amato padre putativo San Giuseppe, di visitare questa casa, e riempire i suoi componenti delle grazie promesse alle famiglie che si consacrano in modo speciale ai vostri Divini Cuori. Voi stesso, dolcissimo Gesù, nella rivelazione alla vostra serva Margherita Maria, con amorosi disegni di misericordia, invitaste il mondo intero ad onorare il vostro santissimo Cuore che ama tanto gli uomini dai quali poco è amato.
    Questa famiglia, quindi, accoglie diligente il vostro invito per supplire all'abbandono e alla apostasia di tante anime, Vi proclama loro amabili sovrani e Vi offre completamente le gioie e le tristezze, i dolori e le fatiche, il presente e il futuro da oggi e per sempre.
    Benedite, quindi, santissimi Cuori tutti i presenti, benedite i cari assenti; Vi preghiamo Signore, per amore della vostra santissima Madre, e di San Giuseppe, stabilite in questa casa il dominio della vostra carità; infondete in ciascuno dei suoi componenti lo spirito di fede speranza, carità, santità e purezza; fate che queste anime vi appartengano distaccandosi completamente dal mondo, dalle sue pazzie e vanità.
    Aprite loro, o Gesù, Maria e Giuseppe la piaga dei vostri Cuori ed in essi, come in un arca di salvezza, proteggeteli per la vita eterna perché sono vostri e vogliono essere vostri per sempre.
    In questo focolare siano sempre amati, benedetti, adorati e glorificati i Tre Sacri Cuori di Gesù, Maria e Giuseppe. Amen.

INTRONIZZAZIONE

Il capo famiglia prenda, quindi, l'immagine dei Tre Sacri Cuori e la collochi nel posto di onore e si inginocchi con gli altri per l'atto di Consacrazione.

ATTO DI CONSACRAZIONE AI TRE SACRI CUORI

Signore Gesù, il Vangelo di Cana ci rivela che la Vostra presenza nelle famiglie cristiane trasforma l'acqua in vino, la vita della coppia e della famiglia. Noi chiediamo che il Signore sia presente nel nostro focolare come amico, come SIGNORE e come RE. Mossi dallo SPIRITO SANTO noi ci consacriamo a Voi e vogliamo rinnovare le nostre promesse cristiane.

Vogliamo compiere le nostre promesse battesimali, della cresima e del matrimonio.

Vogliamo allontanare da noi lo spirito mondano, materialista ed egoista.    

Vogliamo coltivare le virtù cristiane fonte di pace e di crescita spirituale per tutti noi.

Vogliamo coltivare sempre di più la nostra fede con semplicità e perseveranza.

Vogliamo coltivare sempre di più l'amore per Voi e per il nostro prossimo.    

Vogliamo condurre la nostra vita animati dalla speranza che tutto si compia in Dio.

Facciamo il proposito di mantenere sempre accesa questa fiamma grazie alla santa messa dominicale e alla comunione con il Signore e con la comunità.

In questo momento Signore vi chiediamo, per mezzo dello Spirito Santo, di presiedere questa nostra riunione, benedire i nostri progetti temporali e spirituali, allontanare da noi le afflizioni, santificare le nostre gioie, alleviare le nostre sofferenze.

Se qualche volta uno di noi avesse la disgrazia di disobbedire alla vostra legge, o dimenticarsi di Voi, o Cuore di Gesù, che siete buono e misericordioso con i peccatori pentiti, perdonateci.  

Quando arriverà l'ora della separazione, sia chi parte o chi resta saremo sottomessi alla vostra divina volontà. Vogliamo consolarci al pensiero che un giorno la famiglia si riunirà, insieme al PADRE, per cantare la vostra gloria e i vostri benefici.

Che Maria, con il Suo Cuore Immacolato e San Giuseppe, patrono delle famiglie cristiane, siano con noi ora e tutti i giorni della nostra vita. Amen.

Viva il Cuore di Gesù nostro RE e nostro DIO, il Cuori Immacolato di Maria ed il Cuore Castissimo di San Giuseppe!

PER I MORTI E GLI ASSENTI DELLA FAMIGLIA

Pater, Ave e Gloria

Preghiere spontanee
Preghiamo: Guardate o Signore, questa vostra famiglia, per la quale Nostro Signore Gesù Cristo non ha esitato a consegnarsi ai malfattori e soffrire il tormento della croce.

Noi vi supplichiamo, Signore, di custodire questa famiglia, con amore costante, così che con la vostra protezione sia libera da ogni avversità e con le buone opere si consacri al vostro nome.

O Dio, il Cuore del vostro Figlio è ferito dai nostri peccati, ma, vi preghiamo,  degnatevi di prodigarci con gli infiniti tesori d'amore, affinché possiamo renderGli omaggio con la nostra devozione e pietà oltre che con il compimento del  nostro dovere di riparazione a Lui degno. Per lo stesso Cristo Nostro Signore. Amen.

La preghiera continua con l'atto di consacrazione al Cuore Immacolato di Maria ed al Castissimo Cuore di San Giuseppe da fare in ginocchio.

ATTO DI CONSACRAZIONE AL CUORE IMMACOLATO DI MARIA

Maria, Vergine potente e Madre di Misericordia, Regina del Cielo e Rifugio dei peccatori, noi ci consacriamo al vostro Cuore Immacolato. Noi vi consacriamo il nostro essere e tutta la nostra vita, tutto ciò che abbiamo, tutto ciò che amiamo, tutto ciò che siamo. A Voi il nostro corpo, il nostro cuore, la nostra anima. A Voi i nostri focolari, le nostre famiglie, la nostra patria. Vogliamo che tutto in noi, tutto ciò che ci circonda vi appartenga e partecipi dei benefici delle vostre benedizione materne. E perché questa consacrazione sia veramente efficace e duratura, noi oggi rinnoviamo, o Maria, ai vostri piedi, le promesse del nostro battesimo.

Noi ci impegniamo a professare coraggiosamente e sempre le verità della fede,  cristiana, a vivere come cattolici completamente sottomessi a tutti gli ordini del Papa e dei Vescovi che sono in comunione con lui. Promettiamo di osservare i comandamenti di Dio e della Chiesa e particolarmente la santificazione della domenica. Noi promettiamo di consolidare la nostra vita, quanto più possibile, con le consolanti pratiche della religione cristiana e principalmente con santa comunione.

Vi promettiamo, inoltre, gloriosa Madre di Dio e tenerissima Madre degli uomini, di predisporre al vostro culto benedetto i nostri cuori, per la pronta realizzazione del regno del vostro Cuore Immacolato e del Regno del Cuore del vostro Figlio, affinché sia adorato, come nelle nostre, in tutte le anime, nella nostra cara patria e nel mondo intero, così in terra come in cielo. Amen. 

Salve Regina...

ATTO DI CONSACRAZIONE AL CUORE CASTISSIMO DI S. GIUSEPPE

Cuore Castissimo di S.Giuseppe, proteggi e difendi la mia famiglia contro ogni male e pericolo.

Cuore Castissimo di S.Giuseppe, spargi sull’umanità intera le grazie e le virtù del tuo cuore castissimo.

San Giuseppe io mi consegno realmente a te. Ti consacro la mia anima e il mio corpo, il mio cuore e tutta la mia vita.

San Giuseppe, difendi la devozione al Sacro Cuore di Gesù e al Cuore Immacolato di Maria

Con le grazie del tuo cuore castissimo, distruggi i piani di satana.

Benedici tutta la Santa Chiesa, il Papa, i Vescovi e i Sacerdoti di tutto il mondo.

Noi ci consegniamo a te con amore e con fiducia. Adesso e per sempre. Amen!

Ave Giuseppe…….

Sacratissimo Cuore di Gesù, abbi pietà di noi (tre volte)

Sacratissimo Cuore di Gesù, proteggi le nostre famiglie.

Sacratissimo Cuore di Gesù, venga a noi il vostro Regno.

Cuore Immacolato di Maria, Prega per noi.

Cuore Castissimo di San Giuseppe, sii il custode della nostra famiglia.

BENEDIZIONE FINALE

Discenda su di voi la benedizione di Dio Onnipotente, Padre, Figlio e Spirito Santo e con voi rimanga sempre. Amen.

Si chiuda la solennità con canti al Sacro Cuore di Gesù e alla Madonna e San Giuseppe.

Conviene rinnovare la consacrazione ogni anno in modo solenne e fare la supplica ogni primo venerdì del mese come stimolo per una vita veramente cristiana adatta ad una famiglia consacrata.

INDULGENZE

NEL GIORNO DELLA CONSACRAZIONE:  parziale per i partecipanti con cuore contrito. Plenaria per coloro che si sono confessati, comunicati e che hanno pregato per il Papa.

NEL GIORNO DEL RINNOVO: (può essere l'anniversario della consacrazione, nella festa del Sacro Cuore, o Cuore Immacolato di Maria o Castissimo Cuore di San Giuseppe o in altro giorno): parziale per coloro che rinnovano la consacrazione davanti all'immagine dei Tre Sacri Cuori e plenaria alle condizioni seguenti:

  1. L'indulgenza è la remissione davanti a Dio, della pena temporale dovuta ai peccati già perdonati per quanto riguarda la colpa (perdonati solo riguardo alla colpa e la pena eterna) che il fedele opportunamente disposto e a determinate condizioni, raggiunge per mezzo della Chiesa, dispensatrice di redenzione, distribuisce ed applica con autorità il tesoro delle riparazioni di Gesù Cristo, della Santissima Vergine e dei Santi.
  2. L'Indulgenza è parziale o plenaria a seconda se libera in parte o totalmente dalla pena legata ai peccati.
  3. Per lucrare dell'indulgenza occorre essere battezzati, in grazia e non scomunicati.
  4. Per lucrare dell'indulgenza plenaria, oltre alla disposizione al rifiuto di qualsiasi peccato perfino veniale è necessario il compimento delle seguenti condizioni: la confessione sacramentale, la comunione eucaristica e pregare per le intenzioni del Papa.
  5. È necessario avere l'intenzione, per lo meno generale, di godere dell'indulgenza.

CONSACRAZIONE DEL GENERE UMANO  AL SACRO CUORE DI GESÙ

Dolcissimom Gesù, Redentore del genere umano, rivolgete il vostro sguardo su di noi, umilmente prostrati davanti al vostro altare. Noi siamo e vogliamo essere vostri: per poter vivere più intimamente uniti a voi oggi, ognuno di noi si consacra spontaneamente al vostro Sacratissimo Cuore.

Ci sono molti che non vi hanno mai conosciuto, molti hanno disprezzato i vostri comandamenti e vi hanno rinnegato. Clementissimo Gesù, abbi pietà degli uni e degli altri e attirate tutti al vostro Sacro Cuore. SIGNORE, siate il RE non solo dei fedeli che mai si sono allontanati ma anche dei figli prodighi che vi hanno abbandonato, fate in modo che questi tornino quanto prima alla casa paterna perché non periscano di miseria e di fame. Siate RE di coloro che vivono illusi dall'errore, o separati da Voi a causa della discordia, conduceteli al porto della verità e all'unità della fede affinché, tra breve, si abbia un solo regno e un solo pastore.

Signore, conservate incolume la vostra Chiesa e donatele libertà sicura senza ostacoli. Concedete ordine e pace a tutti i popoli; fate che, da un polo all'altro del mondo, risuoni una sola voce: Lodato sia il Cuore Divino che ci conduce alla salvezza! Onore e gloria a Lui per sempre. Amen.   

Please publish modules in offcanvas position.